ISSN 2464-9694
close
Soccorso istruttorio
giurisprudenza amministrativa

Soccorso istruttorio

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. IV – sentenza 25 maggio 2015 n. 2589 Pres. Giaccardi, Est. Sabatino

 

1. L’eventuale qualificazione come dichiarazione non veritiera o mendacio è una qualificazione giuridica che riguarda un momento giuridicamente successivo, ossia quello della valutazione dell’ordinamento sull’intento che ha mosso la parte, e non vale a escludere la rilevanza in sé della situazione a monte ai dell’art. 38, co. 2 bis d.lg. 163/2006.

2. La mancata indicazione da parte dell’appellante dell’esistenza di un fatto rilevante ai fini dell’art. 38, comma 1 lett. f), del D.Lgs. n. 163 del 2006 imponeva all’amministrazione l’attivazione dei doveri di soccorso di cui al comma 2 bis dello stesso articolo, evenienza concretamente non verificatasi.

(1) Cfr. Cons. Stato, Ad. Pl., sentenza 30 luglio 2014 n. 16, Cons. Stato, Ad. Plen., sentenza 27 aprile 2015 n. 5.


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *