ISSN 2464-9694
close
Risarcimento del danno e termine decadenziale
giurisprudenza amministrativa

Risarcimento del danno e termine decadenziale

Corte Cost., sentenza 4 maggio 2017 n. 94, Pres. Grossi, Red. Criscuolo.
Non è fondata la questione di legittimità costituzionale – sollevata in riferimento agli artt. 3, 24, primo e secondo comma, 111, primo comma, 113, primo e secondo comma, e 117, primo comma, della Costituzione, quest’ultimo in relazione all’art. 47 della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea – dell’art. 30, comma 3, del decreto legislativo 2 luglio 2010, n. 104 (Attuazione dell’articolo 44 della legge 18 giugno 2009, n. 69, recante delega al governo per il riordino del processo amministrativo), nella parte in cui stabilisce che «[l]a domanda di risarcimento per lesione di interessi legittimi è proposta entro il termine di decadenza di centoventi giorni decorrente dal giorno in cui il fatto si è verificato ovvero dalla conoscenza del provvedimento se il danno deriva direttamente da questo».


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *